Photography is an art of observation. It has little to do with the things you see and everything to do with the way you see them.

Elliott Erwitt

About

Born in Lucca in 1977, I was a passionate cyclist till the age of 20. Then I went on a journey to Canada, where I remained for a whole year. It was there that I began to take my first photos with a Pentax MX. Afterwards I returned to Italy, where, after several work experiences, I decided to study Cinema and Electronic Images, and ended up taking a degree from the University of Pisa. Since then I have been working as a freelance photographer and video maker.
I conceive photography as the meeting of inner and outer space, of objective and subjective reality. Moved by the idea of controlling the imponderable, crystallizing it in a predetermined thought, I am particularly keen on “street photography”, a genre I conceive as a means of expression, realistic but, at the same time, symbolic, as a means of communication, a way to reveal uncomfortable truths, and to preserve memories. The graphic composition I frequently pursue in the “street” often recurs also in my landscape photographs, where the sharpness of black and white sometimes makes place to colour.

———-

Nato a Lucca nel 1977, fino a vent’anni mi dedico con passione al ciclismo. Interrompo questa attività e compio un viaggio in Canada, dove resto per un anno. È qui che inizio a scattare le mie prime foto con una Pentax MX. Torno in Italia dove, dopo vari lavori, decido di studiare cinema e immagine elettronica, finendo con il laurearmi presso l’Università di Pisa. Da allora lavoro come fotografo e videomaker freelance. Penso alla fotografia in termini di congiunzione tra dentro e fuori, tra la realtà oggettiva e quella interiore. Mosso dall’idea di controllare l’imponderabile cristallizzandolo in un pensiero prestabilito, sono attratto in particolare dalla “street photography”, genere che concepisco in termini di mezzo espressivo, realistico ma al contempo simbolico, di comunicazione, denuncia e memoria. La frequente composizione grafica che ricerco nella “street” ricorre spesso anche nelle mie fotografie di paesaggio, dove l’incisività del bianco e nero lascia talvolta spazio al colore.

———-

Thank you for visiting my site, fell free to contact me at: nicola.fanini@poste.it

Links:

 

Learn More

My work

In 2008 I founded “Visual Thinking”, a group devoted to cultural activities, based in Lucca and Rome. At the same time I collaborate with other artists and photographers’ groups. As a  video-maker, I direct the filming of advertisement clips, and also make documentaries and short films: what interests me most is the chronological dimension of the story. As a photographer, particularly given to the “street” genre, I take part in National and International group exhibitions, and several of my works are published in books, catalogues and websites.

———–

Nel 2008 creo la “Visual Thinking”, un’Associazione di impegno culturale che ha sede a Lucca e a Roma. Collaboro al tempo stesso con altre Associazioni di artisti e fotografi. Come videomaker, dirigo le riprese di filmati pubblicitari, realizzo documentari e cortometraggi: ciò che mi interessa in particolare è la dimensione temporale del racconto. Come fotografo, attratto soprattutto dal genere “street”, partecipo a mostre collettive nazionali e internazionali e pubblico alcuni miei lavori su libri, cataloghi e siti web.

——————

Premi, mostre, pubblicazioni

 2015.

- Vincitore del “world street photography awards 2015 -urban-geometry 1″ con la foto “tic tac”

- Mostra collettiva “Street Photography” dal 15 al 17 maggio organizzata da Tivoli Fotografia 2015

- Menzione speciale per l’opera “Holocaust Memorial – Berlino” nella mostra collettiva di arte “In Contemporanea”  dal 23 maggio al 13 giugno presso Fondazione G. Lazzareschi – Porcari, Lucca; 

2014.

- Vincitore del primo premio della sezione fotografia con l’opera “21/12/2012″ nella mostra collettiva di arte In Contemporanea Porcari dal 1 al 28 giugno presso Fondazione G. Lazzareschi – Porcari, Lucca

Mevoj, Antologia della 7ª edizione del Concorso di poesia inedita, ed. Tapirulan (foto pubblicate: Pantheon-Roma; Seeker of knowledge);

2013.  

INCONVENZIONAL-MENTE mostra d’arte contemporanea dal 12 luglio al 4 agosto presso musei civici villa Paolina Bonaparte, Viareggio

- Vincitore del 1° Contest BestSelected i migliori della rete

- Premio Art Caffè Letterario Roma, mostra collettiva dal 3 al 15 Maggio

Fotografo selezionato per il progetto BestSelected

- artBrescia, biennale internazionale dell’arte contemporanea dal 20 aprile al 5 maggio (foto esposta “freedom”)

- MRK, Antologia della 6ª edizione del Concorso di poesia inedita, ed Tapirulan (foto pubblicate: my daily journey; mystic trees)

- Scatti dal web, mostra collettiva dal 16 novembre al 1 dicembre presso sala della consulta a Lucca. 

2012.  

- Kona, Antologia della 5ª edizione del Concorso di poesia inedita, ed. Tapirulan (foto pubblicate: 21.12.2012; Chez Simone de Beauvoir)

- Fotografo selezionato per il progetto Monocromie

- “immagINazione” videoclip; “Pisa, amore al primo sguardo” (video); “Pisa, piccoli sguardi” (video).

2011.

-  Mostra collettiva di fotografia”, Parma, Galleria Sant’Andrea, 17-22 dicembre 

- Pubblicazione sul libro fotofrafico “Foto3”, ed. Tapirulan

“Adam&Eve”, videoclip realizzato per conto dell’artista Mauro Moriconi

- “le città (in)visibili” concorso fotografico indetto da Aisa (Palermo): secondo classificato

- Fotografo ufficiale di Pisa Book Festival.

2010.

- Booktrailer “Oltre le nuvole. Storie di amici” (Roma, Sovera Multimedia), di Alessio Del Debbio

- Fotografo ufficiale di Pisa Book Festival.

2009.  

- “La vita è altrove”: documentario sulle esperienze biografiche e artistiche della pittrice Maria Stuarda Varetti. Progetto finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e dalla Fondazione Banca del Monte, promosso dalla Fondazione Carlo Ludovico Ragghianti, e patrocinato, tra gli altri, dall’Università di Pisa e dal Comune e dalla Provincia di Lucca. La proiezione del documentario rientra tra gli eventi del Settembre Lucchese

- Fotografo ufficiale di Pisa Book Festival.

2008.  

- Creazione di “Visual Thinking”: Associazione Culturale (Lucca-Roma-Matera).

2007.

- Laurea in Cinema Musica e Teatro (curr. Cinema e Immagine Elettronica), conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Pisa (votazione 109/110)

- “Cronometraggio” (videoclip, Lucca).

2006.

- Stage formativo presso il Bellaria Film Festival. L’attività di stage, sotto la supervisione del regista Daniele Segre, ha portato alla realizzazione dei seguenti cortometraggi: “Clandestini”, “La vita è dura”, “Sconosciuto che passi”

- “La città invisibile” (cortometraggio, Pisa 2006): vincitore (sezione video) della X edizione del Premio Internazionale di Giornalismo “Rustichello da Pisa” (dicembre 2006),  secondo posto nel concorso “Raccorti Toscani” (24 giugno 2006) e il premio come migliore colonna sonora originale e una menzione speciale “Lo sguardo del turista.

2005.  

- “un attimo dopo” (cortometraggio, Lucca 2005) vincitore nell’ambito del concorso Amici di Invideo (Milano, 13 novembre 2005) Recensito su A rovescio / Reverse Images. Video e cinema oltre / Exhibition of Video and Cinema Beyond, Invideo 2005, Mostra internazionale di video e cinema oltre XV edizione / International Exhibition of Video and Cinema Beyond 15th Year, Théâtre Sévelin Lausanne 8 novembre; Spazio Oberdan Milano 9-13 novembre; Anteo spazioCinema 12 novembre, Milano, Aiace, pp. 150-151

- “Rossana” (cortometraggio, Pisa) selezionato per la finale del concorso “Raccorti Pisani”

- “Che cos’è l’amor” (cortometraggio).


Learn More

From The Blog

Recent Works

Copy Protected by Chetans WP-Copyprotect.